30 settembre 2013

Bratislava, capitale slovacca, i luoghi da non perdere!

Bratislava è la capitale della Slovacchia dal 1 gennaio 1993 e conta circa 460.000 abitanti. La sua storia è millenaria e racchiude influssi legati alle molteplici nazionalità che vi hanno vissuto: slovacchi, tedeschi, austriaci, cechi e ungheresi. La sua denominazione è stata decisa da un concorso pubblico il 6 marzo 1919, facendone un caso raro nel panorama mondiale; fu così che gli abitanti scelsero di cambiare il precedente nome, Prešporok, derivato da Pressburg, antico nome tedesco della città, in Bratislava.

Alcune vie di Bratislava

Oggigiorno è una bellissima città, importante meta turistica da tutta Europa. E' visitabile velocemente in qualche giorno, si trova a circa 80 minuti di treno dalla capitale dell'Austria, Vienna, e a circa 200 km dalla capitale dell'Ungheria, Budapest.
L'immensa tranquillità dei suoi cittadini e delle sue vie creano un'atmosfera molto ospitale; i monumenti e le strutture della città vecchia fanno da cornice a statue curiose e decine di pub di recente costruzione.

Fra i luoghi principali da visitare:

La città vecchia (Staré Mesto), chiusa al traffico, si sviluppa intorno alla sua piazza principale (Hlavné Namestie, nella foto) ed è colma di ristoranti e pub aperti dalle prime ore dell'alba fino a tarda notte.

Piazza principale della città vecchia di Bratislava, Hlavné namestie

Nella città vecchia si entra dalla famosa Porta di San Michele, poi si attraversa la piazza principale e infine si arriva in Piazza Hviezdoslav, sede del Teatro dell'Opera (nella foto). Hviezdoslav fu un famoso drammaturgo e poeta slovacco, considerato da molti il più grande poeta slovacco di tutti i tempi.

Teatro dell'Opera, in piazza Hviezdoslav

Strane statue sono immancabili a Bratislava, alcune sbucano addirittura dai tombini, vi capiterà sicuramente di incontrarle camminando in centro città!

Statue a Bratislava

La più famosa chiesa è la Cattedrale di San Martino (nella foto), costruita in stile gotico nel XV secolo sui resti di una precedente chiesa romanica e divisa in tre navate. E' molto importante dal punto di vista architettonico, inoltre al suo interno sono seppelliti celebri personaggi ed esponenti delle famiglie più illustri.

La chiesa di San Martino a Bratislava

Sulla città domina il Castello (nella foto), riedificato intorno al 1950 nel suo originario stile dopo che era stato abbandonato a inizio '800 a causa di un incendio.
Una delle porte attraverso la quale giungere al Castello di Bratislava 

Il Castello di Bratislava

Il fiume che scorre a Bratislava è il Danubio (nella foto) e sulle sue sponde sono stati costruiti numerosi ponti. Il più importante è sicuramente il Ponte Nuovo (Nový Most), costruito tra il 1967 ed il 1972 ad opera del regime sovietico.

Vista del Danubio dal Castello col Ponte Nuovo (Nový Most)

Il palazzo del Presidente (Palazzo Grassalkovich, nella foto) è probabilmente il più bel palazzo di Bratislava. Fu costruito nel 1760 in stile barocco come residenza estiva per il conte Anton Grassalkovich.



Altri luoghi di interesse sono il Museo Civico e lo Zoo. Insomma, una capitale europea da non perdere e nella quale trascorrere piacevolmente qualche giorno!


Nessun commento:

Posta un commento