14 novembre 2012

Prima categoria emiliana, dirigente fa uno sgambetto a un calciatore!

Un calciatore del Corpolò, formazione di prima categoria emiliana, dopo aver rubato palla vicino alla panchina della squadra ospite si trova a fare i conti con un avversario inaspettato: il dirigente del Rivazzurra. Quest'ultimo infatti allunga il piede ed effettua uno sgambetto ai danni del giocatore, facendolo finire a terra. Immediata la sanzione da parte dell'arbitro: il dirigente viene espulso e allontanato dal campo tra le proteste dei calciatori del Corpolò e le grida provenienti dalla tribuna. 




Nessun commento:

Posta un commento