14 aprile 2012

Cittadino filma vigile e diffonde sul web!

Siamo a Torino, il giorno martedì 3 aprile 2012, quando un automobilista rischia di fare un incidente a causa di una vettura dei vigili urbani (a suo dire, ma il vigile non nega). L'automobilista, dopo aver suonato alcune volte il clacson, viene fermato dalla vettura dei vigili per un controllo. 


La scena, girata di nascosto dall'automobilista, è scomparsa, non c'è più su vimeo.


Fonte: Giornalettismo












23 commenti:

  1. Arroganza gratuita. Il potere offende, come sempre.
    PS: però un'incidente si scrive senza apostrofo! :-)
    Angela

    RispondiElimina
  2. che schifooooooooooooooo

    RispondiElimina
  3. il classico abuso di potere,inaccettabile!!!!

    RispondiElimina
  4. e visto che va di moda in questi giorni dobbiamo dire:ESPULSIONE!ESPULSIONE!ESPULSIONE

    RispondiElimina
  5. Non chiedere le scuse,fallo radiare ! o trasferire ....io se fossi in TE,manderei immediatamente il video alle IENE .Quello che ha fatto a TE sicuramente potra' farlo ad altri,e magari ci scappa pure il morto!!!queello che ha fatto non e' giusto!!!!Quel uomo ha dei problemi!!!Idem ha delle responsabilita' gravissime la collega che non dice niente. Chi non rispetta la legge non e' degno di essere un Uomo di legge!Denuncia su grande scala IENE_CAPO DEI VIGILI_SINDACO .SE STAI ZITTO questa Italia NON CAMBIERA' MAI!!!!!!!!!!!!!!!!!AUGURISSIMI

    RispondiElimina
  6. Come spesso accade, questi atteggiamenti scortesi e gratuiti passano inosservati. Il senso di onnipotenza da parte di chi porta una divisa va segnalato. Come ha proposto qualcuno quì sopra, hai la possibilità di riferire il caso alle Iene, così da rendere pubblica la discussione e fare vergognare l'agente di polizia municipale e la sua collega. Togliti la soddisfazione, è un tuo diritto!!!

    RispondiElimina
  7. PER LA CRONACA...SONO L'ANONIMO DELLE 14:56 HO SEGNALATO PERSONALMENTE LA COSA ALLE IENE! --- -----FATTELO TUTTI VOI CHE STATE LEGGENDO----------- E SOPRATUTTO IL DIRETTO INTERESSATO!!!----

    RINNOVO GLI AUGURI ALLO SFORTUNATO STEFANO...

    RispondiElimina
  8. Che figura di merda!!!

    Grande Stefano!!!

    Emanuele

    RispondiElimina
  9. Maledetti... contano come il 2 di coppe e si sentono dei 007!!!!

    RispondiElimina
  10. Alessandro14/04/12, 17:07

    Beh in realtà dovrebbe portare anche il berretto visto che è in divisa e all'esterno di un qualsiasi edificio

    RispondiElimina
  11. ma sono l'unico a cui sembra una cosa da niente? Chissà cosa avrà mai detto... mi pare che nessuno dei 2 sia stato particolarmente educato, e che nessuno sia stato offeso... Fossero tutti così gli "abusi di potere"!

    RispondiElimina
  12. Se questa e' arroganza? A me non e' sembrato particolarmente duro o scortese. facile fare le riprese di nascosto!

    RispondiElimina
  13. mhaaaaaaa mai dire qualche cosa alla divisa tanto hanno sempre ragione loro radiatooooooooooooooooooooooooooooooooo a casa deve andare ingorante maleducato e prepotente

    RispondiElimina
  14. Tommaso Tani, Agente di Polizia Municipale14/04/12, 20:38

    Premetto subito di essere un collega di un'altra città, a scanso di equivoci. E commento ancora prima di vedere il video, ma dopo aver letto i commenti, dai quali si evidenziano alcuni aspetti a mio avviso eclatanti: primo l'ignoranza di chi definisce la categoria "2 di coppe", all'anonimo di turno rispondo che siamo Pubblici Ufficiali come gli altri, quindi inviterei ad avere più rispetto per una categoria composta da decine di migliaia di qualificati professionisti. Se alcuni di noi in alcuni casi sbagliano, vorrei ricordare come non si può fare d'ogni erba un fascio, e come non tutte le giornate siano uguali. Tra parentesi tenete presente trattasi di una professione talvolta molto stressante. Invece ai soggetti che auspicherebbero direttamente la radiazione o l'espulsione del collega dal Corpo, vorrei far presente che il collega non ha ammazzato nessuno, e che avere un alterco fa parte del lavoro quotidiano, purtroppo. Quindi tornate sulla terra, paladini del Bene. In ultimo, vengo all'abuso di potere: leggetevi il Codice Penale, prima di scrivere a vanvera. Dulcis in fundo, nessuno degli scriventi era presente all'episodio, e quindi di fatto parlate del niente, dal momento che vi manca tutta la parte precedente che porta all'episodio incriminato, e quindi NESSUNO divoi sa come sia andata realmente. Cioò non toglie che quando dei colleghi sbaglino, debbano essere puniti in ragione del loro torto, finanche con il carcere, se del caso. Bisognerebbe accendere cervello, prima del computer. Adesso posso guardare il video.

    RispondiElimina
  15. al signori Tommaso Tani volevo solo dire que gli abusi di potere sonno sempre abusi di potere pure si succedono in una giornata diversa dalle altre...e pure che quelli che non siamo agenti di polizia le abbiamo giornate diverse e non sonno sicuro che questo sia tenuto sempre in conto per gli poliziotti in generale...io non sonno ne anche italiano ma gli abusi di potere di questo genere mi sonno capitato tantissime volte nella vita in tanti posti ma in Italia forse con piu frequenza...e senza dubbio, specialmente gli poliziotti si devono comportare con educazione e cortesia, e non fare lo sborone perche il errore non e un problema, il problema e non ammetere e poi ancora fare il prepotente...

    RispondiElimina
  16. Tommaso Tani... sante parole le tue...
    il comportamento del vigile mi pare un po arrogante e stizzito ma nulla di piu'....
    si sentiranno anche 007, ma voi vi sentite tutti procuratori capo....

    RispondiElimina
  17. Non sono un collega dell'agente nel video, ma per quanto mi riguarda io abusi di potere non ne ho visti...(chiedere i documenti non lo è) "Filmare di nascosto non è leale"se ascoltate bene il Vigile chiede al conducente cosa aveva da gesticolare tanto. Mi chiedo come mai il video era pronto a partire e registrare il tutto? Non è che hai istigato per filmare e fare un po' di scena? Al Vigile contesto anche io la divisa non in ordine in quanto lo stesso era senza il berretto! Ragazzi se ci sono ci lamentiamo se non ci sono ci incazziamo.....

    RispondiElimina
  18. Il collega ha messo in atto un numero non indifferente di boiate: è sceso dalla macchina dirigendosi frontalmente verso quella del "regista", e ha continuamente esposto il lato armato ad uno sconosciuto, molto pericoloso; ha cominciato per primo a dare del tu, che non va bene, e non è stato capace, per mancanza di umiltà o furbizia o educazione, di chiedere scusa per la manovra, o di ringraziare per il "via libera". E soprattutto non si è accorto di essere filmato, non solo non ha sbirciato dentro il veicolo, ma non ha nemmeno capito che l'automobilista stava facendo la radiocronaca dei fatti precedenti, per inchiappettarlo. È caduto nella provocazione come un pesce lesso.
    In ufficio gli abbiamo dato del pirla.
    Ciò detto, il comportamento del regista è oserei dire ontologicamente poco limpido. La telecamera nascosta è un mezzuccio triste, se non serve a far ridere, a mo' di candid camera, o a certificare la commissione di reati, ad uso e consumo della procura della repubblica.
    Ecco, in questo video non c'è niente di tutto ciò. I protagonisti non commettono reati, nemmeno il vigile, che ditemi voi in che modo avrebbe abusato del suo ruolo, nemmeno un insultino piccino picciò. Però non fanno nemmeno ridere. Nemmeno un po'.

    RispondiElimina
  19. Nel video non si vede ciò che accade prima, il vigile taglia la strada al cittadino (senza dubbio un errore, ma nulla di tanto grave da rischiare di provocare un incidente), in seguito, e la cosa va avanti per alcuni minuti, il cittadino INSEGUE l'auto dei vigili strombazzando in continuazione, finchè i vigili stessi non si trovano costretti a fermarsi e andare dal cittadino, non certo a scopo intimidatorio, ma per far calmare un pazzo furioso come purtroppo sono tanti troppi stronzi al volante. E il sig.cittadino non l'ha insultato il vigile, l'ho insultato io.

    RispondiElimina
  20. Credo che la cosa più intelligente fatta in questa vicenda sia stata quella di cancellare il video. Se io fossi nel Vigile, infatti, partirei immediatamente con una querela nei confronti di questo Stefano Di Marco per violazione della legge sulla privacy e per la diffanmazione.

    RispondiElimina
  21. Aiuta il traffico, metti sotto un vigile!!
    Se solo a Roma ci sono più vigili che non in tutta la Francia, abbiamo un problema.
    E visto che un vigile conta quanto un semaforo, ed il semaforo può essere sostituito con una più economica rotatoria....togliamo i vigili e mettiamo le rotatorie!!!!

    RispondiElimina
  22. QUOTO CHI SCRIVE:Nel video non si vede ciò che accade prima, il vigile taglia la strada al cittadino (senza dubbio un errore, ma nulla di tanto grave da rischiare di provocare un incidente), in seguito, e la cosa va avanti per alcuni minuti, il cittadino INSEGUE l'auto dei vigili strombazzando in continuazione, finchè i vigili stessi non si trovano costretti a fermarsi e andare dal cittadino, non certo a scopo intimidatorio, ma per far calmare un pazzo furioso come purtroppo sono tanti troppi stronzi al volante. E il sig.cittadino non l'ha insultato il vigile, l'ho insultato io.

    15/04/12 00:53
    E POI GLI CHIEDO: COME FAI AD ESORDIRE DICENDO CHE NEL VIDEO NON SI VEDE CIO' CHE ACCADE PRIMA E POI FAI LA CRONACA DI CIO' CHE NON SI E' VISTO? Come fai a dire che per DIVERSI MINUTI il cittadino INSEGUE i vigili STROMBAZZANDO??? Eri attaccato al parabrezza di una delle due auto? Come fai a dire che il vigile e' sceso per far calmare il ragazzo quando dal video si sente che la prima frase che dice il vigile per rispondere al ragazzo che gli fa notare di aver appena tagliato la strada e': EH ALLORA, ABBIAMO BOCCIATO? con tono STRAFOTTENTE...E' qs il modo di calmare un cittadino?? ( a me, comunque, sembra calmissimo il ragazzo). La prossima volta che commettero' un errore alla guida e verro fermato dai vigili gli diro': eh allora? ho bocciato?!?? vediamo se cosi si calmano e non mi fanno la multa!

    RispondiElimina