29 febbraio 2012

I leghisti non sanno più cosa inventarsi, nasce "Padania Social"

E' quasi pronto il social network padano, l'unico in grado di connettervi con altri amici "padani". Per adesso non è accessibile a tutti, ma forse presto lo sarà. Come potete vedere dall'immagine i creatori del sito includono nella "Padania" anche regioni come la Valle d'Aosta, il Trentino, il Friuli, la Toscana, la Liguria, l'Umbria e persino un pezzo di Marche e Lazio.
Se geograficamente possiamo dire che esiste la pianura padana (comprende parti del Piemonte, Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto), storicamente non esistono vicende riguardanti questa fantomatica nazione padana, né lotte di popoli padani. 
Il social network lo potete trovare a questo link: http://padaniasocial.com/


5 commenti:

  1. Scusate l'ignoranza: ma la Padania non aveva i confini meridionali un pò più alti.
    Grazie mille.

    RispondiElimina
  2. Povera Italia..

    RispondiElimina
  3. Nasce Topolinia Social!

    RispondiElimina
  4. sono umbra e sono offesa perchè hanno inserito l'umbria in questa fantomatica padania,cari padani avete sempre detto che la padania finisce al di sotto del Po, e allora non vi siete allargati troppo?

    RispondiElimina
  5. Sono romagnolo e mi vergogno che ci sia la mia regione in ballo

    RispondiElimina