14 gennaio 2012

Naufragio nave da crociera Isola del Giglio: 3 morti, il drammatico racconto di un passeggero

La nave da crociera Costa Concordia si è incagliata a largo dell'Isola del Giglio, si è inclinata di 80° gradi a destra e presenta uno squarcio di circa 70 metri. Le persone erano a tavola quando è successo il finimondo: uno scossone, la luce che va via, l'autoparlante che invita ad indossare i salvagenti. Poi tutto si è complicato, molta gente è finita nell'acqua gelida, 3 persone sono morte per cause ancora da accertare, numerosi sono i feriti. L'arrivo di numerose barche, pescherecci, mezzi di salvataggio ha evitato il peggiorare della situazione e i passeggeri sono stati trasferiti sull'isola.
La descrizione di un viaggiatore:



Una drammatica immagine
















Nessun commento:

Posta un commento