20 dicembre 2011

Ecco la foto dell'anno 2011 secondo l'Unicef

Ogni anno l'Unicef tedesca premia la foto che più di altre è riuscita a documentare la terribile quotidianità dei bambini meno fortunati.
La foto scelta come la più significativa del 2011 è stata scattata in una discarica alla periferia di Accra, in Ghana, da uno studente tedesco. In questo luogo finiscono elettrodomestici e altri rifiuti che non servono più all'Europa: televisioni, computer, cellulari, frigoriferi...


6 commenti:

  1. sempre foto di miseria e disgrazie,ma una foto positiva, di qualcuno che ha vinto una lotta contro qualcosa di forte, una foto di un luogo rinato dopo una catastrofe, no eh!!!

    RispondiElimina
  2. antonio, mi sembra ovvio, altrimenti nessuno donerebbe più un euro a sti ladri :D

    RispondiElimina
  3. LADRI!!! SPECULATORI!!!

    RispondiElimina
  4. i soldini di queste gente dove cazzo sono

    RispondiElimina
  5. "Ogni anno l'Unicef tedesca premia la foto che più di altre è riuscita a documentare la terribile quotidianità dei bambini meno fortunati".
    Lo scopo di queste foto è far vedere la miseria che c'è in certi posti del mondo, non di farti sentire a posto con la coscienza mostrandoti un camion di cibo che arriva in un villaggio... Oh gente smettete di ragionare con il culo.

    RispondiElimina
  6. ..che cazzate!! mi sembra ovvio sono campagne di senzibilizzazione...purtroppo la maggior parte del mondo muore...sembra così stupido scrivere cavolate cme:era meglio una foto positiva!!..a che servirebbe una foto in cui tutti ridono??...la gente direbbe sono tutte cose nn vere..la povertà..la sofferenza...nn esistono..guarda cme sono felici!!

    RispondiElimina