6 novembre 2011

Berlusconi ironizza sui desaparecidos

Questo è il video di quella volta in cui Berlusconi raccontò una storiella sui desaparecidos.
"Erano belle giornate, li facevano scendere dagli aerei", riferendosi ai "voli della morte", tramite i quali durante la dittatura militare in Argentina (1976-83) venivano gettate nelle acque del Rio de la Plata persone ancora vive.
In seguito a quella battuta l'Argentina convocò l'ambasciatore italiano a Buenos Aires esprimendo "preoccupazione e disagio". Tutto un equivoco invece secondo Palazzo Chigi (ma dai? viene sempre frainteso!)




5 commenti:

  1. Lo è già lui di persona una barzelletta, può risparmiarsi di fare certe battute e certe figuracce sto pagliaccio

    RispondiElimina
  2. poi ti chiedono come mai siamo visti a merda all'estero...

    RispondiElimina
  3. che cesso di personaaaa fa sempre la vittima ..

    RispondiElimina
  4. non mi stupisco più di niente....
    Certe battute dovrebbe andare a farle, a Plaza de Majo in Buenos Aires, al cospetto delle mamme dei DESAPARESIDOS.....

    RispondiElimina
  5. Ma è possibile che ancora oggi possiamo stupirci della gravità di quanto dice questo schifo di uomo? Smentisce ancora prima di dire certe cose. Purtroppo moltissimi italiani non si sono ancora accorti di quanto sia miserabile questa spece umana !

    RispondiElimina